LE NUOVE DETRAZIONI IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2017

terremoto

LE NUOVE DETRAZIONI IN VIGORE DAL 1 GENNAIO 2017

La legge di bilancio 2017, oltre a stabilire una proroga alle detrazioni fino al dicembre 2021, ha introdotto specifiche regole per la concessione delle agevolazioni, prevedendo importi più elevati quando alla realizzazione degli interventi consegua una riduzione del rischio sismico.
Inoltre, la legge in parola ha fatto rientrare tra le spese detraibili anche quelle effettuate per la classificazione e la verifica sismica degli immobili.

TIPOLOGIA DELL’IMMOBILE: l’agevolazione può essere usufruita per interventi realizzati su tutti gli immobili, anche quelli che non siano abitazione principale e quelli utilizzati per attività produttive.

RIPARTIZIONE DELLA DETRAZIONE (50-70-80 E 50-75-85% per condomini)
La detrazione va calcolata su un ammontare complessivo di 96.000 euro per unità immobiliare per ciascun anno e deve essere ripartita in 5 quote annuali di pari importo, nell’anno in cui sono state sostenute e in quelli successivi.
Per saperne di più: link agenzia delle entrate